Corso Magistratura - Esame Avvocato - GALLI Mariacarla

___________________________________________________________________________________________________

 

 

  CORSO MAGISTRATURA 2014/5      CORSO AVVOCATO 2014

             scoprine di più                             scoprine di più

         www.corsomagistratura-fglaw.com                    www.corsoesameavvocato-fglaw.com

 

             OLTRE 100 TEMI PROBABILI                               OLTRE 150 CASI PROBABILI

 

CONCORSO MAGISTRATURA 2015 (IL BANDO)

IL CORSO (LIVE E IN VIDEOCONFERENZA)

I RITIRI INTEGRATIVI

 

CONCORSO MAGISTRATURA 2013-2014

(il grande successo del corso FGLAW!)

 

 

IL NUOVO CORSO PER L'ESAME DA AVVOCATO 2015

SENZA PIU' CODICI COMMENTATI

(scarica gratuitamente i casi prova e di autovalutazione - stampa e clicca sul pdf ()

 

 

LIVE in aula - Roma (via Sandro Sandri 81)

 

VIDEOCONFERENZA in diretta on line - in tutta ITALIA

 

Per info 333.7349837: lunedì-venerdì (h. 13:00-15:00)

o info@fglaw.it (lasciate un numero di cellulare o di telefono fisso e sarete richiamati)

Corsi accreditati dai Consigli dell'ordine degli Avvocati di Roma e di Napoli

 

 

SCRITTI CONCORSO MAGISTRATURA 25, 26 e 27 GIUGNO 2014

 

Anche in questa tornata concorsuale il corso a numero chiuso è stato di grande aiuto ai nostri corsisti consentendo loro di affrontare le prove scritte con serenità, grinta e convinzione.

Di grande importanza anche la full immersion (oltre 12 ore di lezione) straordinaria "concorso magistratura" gratuita e riservata ai soli corsisti iscritti regolarmente per il biennio nei giorni 18 e 21 giugno 2014: in queste lezioni straordinarie gratuite e riservate sono state fornite le tracce papabili che hanno trovato puntuale riscontro in quelle poi estratte.

 

Tutte le tracce estratte sono state previste ed affontate!

 

CONCORSO MAGISTRATURA – PROVA 25 GIUGNO 2014 - Traccia di CIVILE

Plurime esercitazioni scritte e lezioni teoriche sia sulla proprietà temporanea che sul negozio fiduciario.

Nelle lezioni conclusive del 13 e del 20 giugno 2014 è stata ampiamente affrontata (in oltre 5 ore complessive di lezione) anche la questione dei vincoli di destinazione (facendo riferimento a tutti gli istituti giuridici quali il trust estero ed interno, il vincolo di destinazione ex art. 2645 ter e quater, con le relative differenze con il contratto di fiducia del quale sono state esaminate le principali tipologie, la struttura e la natura giuridica, anche alla luce della giurisprudenza di legittimità civile e penale e delle più recenti proposte legislative in materia). Durante la lezione del 20 giugno 2014 il docente, dopo la lunga e dettagliata spiegazione, ha anche consigliato la rilettura dei paragrafi presenti nel Trattato Fava sul contratto in generale relativi al contratto di fiducia, al trust interno ed al vincolo di destinazione ().

Nell'ambito nel primo anno del corso biennale è stata anche effettuata una esercitazione sulla proprietà temporanea formulata come segue: "la proprietà nello spazio e nel tempo con particolare riguardo alla proprietà temporanea legale e convenzionale, etc.". La traccia è stata spiegata dal docente in una lezione durata 4 ore.

 

CONCORSO MAGISTRATURA – PROVA 26 GIUGNO 2014 - Traccia di PENALE

Plurime esercitazioni scritte e lezioni teoriche su ricettazione, riciclaggio e reimpiego (è stato anche messa a disposizione in area riservata la recentissima decisione delle Sezioni unite penali 13 giugno 2014, n. 25191 ).

L'argomento è stato affrontato ben tre volte nell'ambito del periodo gennaio-giugno 2014. Come pure il concorso apparente di norme, il principio di specialità tra cui quella allargata (bilaterale e reciproca), la sussidiarietà e le clausole di riserva, il reato progressivo e la progressione criminosa, l'antefatto ed il postfatto non punibili, la presupposizione tra reati, il principio del ne bis in idem, etc. sono stati affrontati nel corso della lezione del 20 giugno 2014 (oltre 4 ore).

Nell'ambito nel primo anno del corso biennale è stata anche effettuata un'esercitazione sul seguente tema: "Il nesso di presupposizione tra reati con particolare riguardo ai tratti comuni e differenziali delle fattispecie di cui agli artt. 648, 648 bis e 648 ter c.p. Si tratti altresì dell’ammissibilità dell’autoriciclaggio e dell’autoricettazione e dei rapporti tra reati associativi, reati-scopo e l’attività di riciclaggio". La traccia è stata spiegata dal docente in una lezione durata 4 ore.

 

CONCORSO MAGISTRATURA – PROVA 27 GIUGNO 2014 - Traccia di AMMINISTRATIVO

Gli appalti sono stati più volte spiegati ed assegnati e le procedure di gara ed i criteri di aggiudicazione nonchè l'AVVALIMENTO sono stati indicati quali argomenti probabilissimi nelle lezioni gratuite full immersion del 18 e del 21 giugno 2014. Nel corso della lezione gratuita riservata agli iscritti del 21 giugno 2014, il primo argomento spiegato dal docente in materia di appalti è stato l'avvalimento (già indicato quale probabile nella precedente lezione del 18 giugno 2014) alla luce della decisione della Corte di giustizia 10 ottobre 2013 (causa C-94/12 ()) ed il suo seguito interno (comunicato del Presidente dell'A.V.C.P. del 20 marzo 2014 ()), decisione che ha dichiarato che il diritto europeo osta ad una disposizione nazionale quale l'art. 49, comma 6, d.lgs. 163/2006, che vieta, in via generale, agli operatori economici che partecipano ad una procedura di aggiudicazione di un appalto pubblico di lavori di avvalersi, per una stessa categoria di qualificazione, delle capacità di più imprese.

 

Saggio avvalimento 1

Saggio avvalimento 2

 

CORSO MAGISTRATURA: METODI, OBIETTIVI E STRATEGIE VINCENTI

 

Per vincere il concorso in magistratura è necessario iniziare a frequentare il Corso immediatamente dopo la laurea. E’ inutile attendere il termine del tirocinio o delle SSPL (come erroneamente si è portati a pensare). E’ importante, invece, iniziare, attraverso le lezioni, le esercitazioni ed i materiali del Corso, un percorso di formazione e di studio approfondito e ad approccio concorsuale che abbracci tutti gli argomenti compresi nei vastissimi programmi richiesti per affrontare in modo sereno le tre prove concorsuali.

 

Il Corso, come la preparazione per il concorso in magistratura, è “ciclico” e ci si può iscrivere in ogni momento dell’anno, anche perché gli argomenti dei programmi, affrontati nelle lezioni ed esercitazioni settimanali nell’arco tendenziale di un biennio, sono ripresi con continuità, sebbene sotto diversi angoli prospettici, con taglio aggiornato e modalità sempre nuove ed efficaci.

 

In questo modo, nella prima fase (biennio di Corso con frequenza abbinata alle SSPL o al tirocino), si inizia ad entrare nelle dinamiche della preparazione, a coprire i programmi del livello base ed a familiarizzare con le tecniche redazionali degli elaborati anche grazie all’assistenza continua dei docenti. L’obiettivo di periodo è consegnare settimanalmente gli elaborati, consolidare una preparazione almeno di base, entrare nei meccanismi concorsuali e nelle metodiche del Corso.

 

Successivamente, nella fase definitiva, conseguiti i requisiti di accesso al concorso, anche sfruttando una maggiore concentrazione derivante dal completamento delle SSPL o del tirocini, si mirerà al perfezionamento onde raggiungere, sempre con il continuo ausilio dei docenti, un livello di preparazione più discreto in vista del concorso più prossimo.

 

In prossimità del concorso il Corso segue ritmi più serrati ed intensi.

 

Gli iscritti al corso di preparazione al concorso in magistratura fruiscono gratuitamente della pareristica settimanale utile per il superamento dell'esame di avvocato o per mantenere un alto livello di aggiornamento professionale ed il conseguimento dei crediti formativi attribuiti dai COA.

 

I migliori risultati si raggiungono con lo studio costante e l’impegno continuativo.

 

Attesa la cadenza settimanale delle lezioni e delle esercitazioni, il Corso, in un connubio perfetto tra una tradizionale pluriennale nella formazione postuniversitaria ed un approccio rinnovato di insegnamento, anche aperto all’utilizzo delle più moderne tecnologie (siamo i primi in Italia ad aver proposto l’e-learning in videoconferenza interattiva per la magistratura e l’esame di avvocato), è un utilissimo stimolo che consente di mantenere sempre alta la concentrazione specie sugli argomenti più probabili ed utili a fini concorsuali.

 

Anche coloro che non hanno iniziato e seguito l'ottimale percorso formativo pluriennale sovradescritto possono, in ogni tempo, iscriversi al Corso per mettersi in linea con gli elevati standard metodologici, di studio e di preparazione forniti raggiungendo in tempi brevi miglioramenti considerevoli.

 

Venendo al METODO ed alle FINALITA', il Corso ha come obiettivo trasmettere tutte le conoscenze teoriche necessarie per la redazione degli elaborati concorsuali preparando l’allievo all’analisi della variegata tipologia di tracce possibili ed allo svolgimento corretto e vincente degli elaborati concorsuali.

 

Le lezioni sono sistematiche, organiche, complete, chiare e rigorose e affrontano tutti gli istituti giuridici dei programmi (non si tratta di lezioni fondate esclusivamente su rassegne giurisprudenziali).

 

Cionondimeno è prestata grande attenzione agli orientamenti giurisprudenziali di legittimità tradizionali e più recenti in materia civile, penale ed amministrativa sia nel corso della lezione che attraverso la messa a disposizione a titolo gratuito di materiali giurisprudenziali (il materiale dottrinale, invece, viene dispensato nel rispetto della legislazione in materia di diritto d’autore, ivi compresi i diritti di privativa dell’editore).

 

Le lezioni, le esercitazioni, i testi di studio ed i materiali didattici forniti in area riservata, stimolano le capacità di ragionamento, aiutano a far nascere e mantenere uno studio costante e appassionato del diritto finalizzato all’acquisizione delle tecniche redazionali migliori per realizzare elaborati concorsuali vincenti.

 

I docenti sono sempre vicini agli allievi sia nell’affrontare e completare i programmi di studio che nel colmare le lacune presenti nelle tecniche redazionali e nei contenuti degli elaborati settimanali.

 

L’assistenza dei docenti è diretta soprattutto ad insegnare l’approccio alla traccia, il ragionamento giuridico da impiegare, l’impostazione corretta, adeguata, proporzionata da dare all’elaborato in relazione alle più disparate tipologie di tracce con riguardo a tutti gli istituti e alle questioni giuridiche ad essi connesse.

 

I MATERIALI GIURISPRUDENZIALI SONO ACCESSIBILI AL TERMINE DI OGNI LEZIONE NELL'AREA RISERVATA DEL SITO.

 

Il Corso di preparazione per il concorso in magistratura, attesa l’altissima professionalità dei docenti, il carattere contenutisticamente completo ed esaustivo delle lezioni, con messa a disposizione dei più aggiornati ed utili materiali giurisprudenziali, è valido anche per la maturazione di una preparazione a 360° che si ponga quale obiettivo anche il superamento di altri concorsi pubblici, persino di livello superiore, fondati sul diritto civile, penale ed amministrativo (procuratore dello Stato, dirigenza pubblica, autorità amministrative indipendenti e altre Amministrazioni centrali, regionali e locali, prefettura, polizia, Corte dei conti, giustizia amministrativa, etc.).

 

La FGLAW s.r.l. mette a vostra disposizione tutti gli strumenti necessari per avere successo alle prove d'esame, concorsuali e nella successiva vita professionale.

 

Le lezioni si svolgono in aula a Roma (Aula Magna del Centro congressi ELIS - via Sandro Sandri 81) e sono trasmesse in diretta live in tutto il mondo attraverso il nostro sistema di videoconferenza interattiva.

 

E' possibile frequentare il Corso anche comodamente dalla propria abitazione, dal proprio ufficio o durante le vacanze in Italia o all'estero, non sussistendo alcun vincolo di collegamento con un computer specifico!

 

Il sistema è semplice, intuitivo ed alla portata anche di persone con pessime capacità informatiche.

 

Durante la lezione è possibile, tra l'altro, indirizzare domande al docente che risponde in tempo reale!

 

 

Corso MAGISTRATURA 2014 / 2015

qualità superiore a costi modici

333.7349837 - info@fglaw.it

 

lezioni ed esercitazioni settimanali con correzioni personalizzate

materiali giurisprudenziali

 

OLTRE 100 TEMI PROBABILI

            

scoprine di più

www.corsomagistratura-fglaw.com

 

Magistratura ITALIA - VIDEOCONFERENZA

Magistratura ROMA - LIVE

 

Corsi accreditati dai Consigli dell'ordine degli Avvocati di Roma e di Napoli

 

Direzione scientifica: Mariacarla GALLI

Docenti

 

  • Il Corso "uditore giudiziario" comprende
  • Lezioni settimanali
  • Temi e schemi settimanali
  • Tecniche redazionali e strategie concorsuali vincenti
  • Correzioni personalizzate dei docenti
  • Esercitazioni settimanali
  • Simulazioni di concorso
  • Materiali giurisprudenziali
  • Assegni mirati
  • Tutoraggio individuale personalizzato dei docenti

 

I Corsi live di Roma possono essere seguiti in tutta ITALIA attraverso la Videoconferenza che consente ai Corsisti a distanza di interagire in tempo reale con i docenti e gli altri Corsisti durante la lezione

 

Le tracce del Concorso (1946-2011)

 

Testi consigliati

 

Programmi (civile, penale ed amministrativo)

 

Iscrizioni, costi e promozioni

 

Corsi LIVE (Roma)

 

Corsi ON LINE (Italia) in VIDEOCONFERENZA in diretta interattiva - http://www.corsomagistratura-fglaw.com/

 

CALENDARIO

 

Friuli-Venezia Giulia Veneto Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Abruzzo Molise Lazio Sardegna Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Trentino Alto AdigeMappa dell'Italia per la scelta della Regione

 

Clicca sul nome della REGIONE per scoprirne di più...

 

 

 

CORSO MAGISTRATURA Ancona (ed in tutte le MARCHE)

 

CORSO MAGISTRATURA Aosta (ed in tutta la VALLE D'AOSTA)

 

CORSO MAGISTRATURA Bari (ed in tutta la PUGLIA)

 

CORSO MAGISTRATURA Bolzano (ed in tutta la Provincia autonoma)

 

CORSO MAGISTRATURA Bologna (ed in tutta l'EMILIA ROMAGNA)

 

CORSO MAGISTRATURA Cagliari (ed in tutta la SARDEGNA)

 

CORSO MAGISTRATURA Campobasso (ed in tutto il MOLISE)

 

CORSO MAGISTRATURA Catanzaro (ed in tutta la CALABRIA)

 

CORSO MAGISTRATURA Firenze (ed in tutta la TOSCANA)

 

CORSO MAGISTRATURA Genova (ed in tutta la LIGURIA)

 

CORSO MAGISTRATURA L'Aquilia (ed in tutto l'ABRUZZO)

 

CORSO MAGISTRATURA Milano (e in tutta la LOMBARDIA)

 

CORSO MAGISTRATURA Napoli (ed in tutta la CAMPANIA)

 

CORSO MAGISTRATURA Palermo (ed in tutta la SICILIA)

 

CORSO MAGISTRATURA Perugia (ed in tutta l'UMBRIA)

 

CORSO MAGISTRATURA Potenza (ed in tutta la BASILICATA)

 

CORSO MAGISTRATURA Roma (ed in tutto il LAZIO)

 

CORSO MAGISTRATURA Torino (ed in tutto il PIEMONTE)

 

CORSO MAGISTRATURA Trento (ed in tutta la Provincia autonoma)

 

CORSO MAGISTRATURA Trieste (ed in tutto il FRIULI-VENEZIA-GIULIA)

 

CORSO MAGISTRATURA Venezia (ed in tutto il VENETO)

 

___________________________________________________________________________________________________

 

PROGRAMMI          TESTI CONSIGLIATI          ISCRIZIONI          PROMOZIONI          VIDEOCONFERENZA

________________________________________________________________________________________

 

IL NUOVO CORSO ANNUALE 2015 VERSO LA RIFORMA DEGLI ESAMI SENZA CODICI COMMENTATI

 

E’ da anni che il modello di preparazione FGLAW riscuote enorme successo e cerca di essere invano imitato dai competitors.

 

Numerosissimi gli avvocati, anche di successo, formati dai docenti.

 

Già da un anno e mezzo la FGLAW, prima in Italia, ha sperimentato nuove metodologie di formazione altamente professionale finalizzate a consentire il superamento con successo delle prove dell’esame di avvocato senza l’ausilio dei codici commentati.

 

Ciò presuppone l’acquisizione di una consolidata preparazione di tipo teorico (“stile magistratura”) da sapere utilizzare in termini concreti onde risolvere correttamente casi pratici.

 

La sola tecnica redazionale dei pareri e degli atti non è, quindi, più sufficiente.

 

Per tale ragione sin dal 2012 la FGLAW ha introdotto, nell’ambito dei primi corsi, prima in via sperimentale e poi in modo stabile, il corso annuale pensato e strutturato per fronteggiare le prove d’esame SENZA CODICI COMMENTATI.

I risultati sono stati più che positivi.

TUTTI coloro che hanno frequentato con profitto il corso annuale gennaio-dicembre 2013, con esercitazioni settimanali su pareri e puntuali correzioni individuali, hanno superato brillantemente l’esame di avvocato durante la sessione d’esame 2013.

La formula integrata ANNUALE + INTENSIVO, persino nella versione sperimentale, ha fatto superare al 100% dei partecipanti le prove scritte dell'esame di avvocato.

Il corso vanta anche RISULTATI D'ECCELLENZA: numerosi i primi graduati nelle rispettive Corti d’appello.

 

Il Corso può essere seguito comodamente in tutta Italia (anche da casa propria) attraverso il nuovo sistema di videoconferenza interattiva in diretta.

La FGLAW s.r.l. è stata la prima in Italia ad utilizzare le nuove efficaci tecniche di distance & e-learning per i corsi di preparazione all’esame di avvocato.

Il sistema è ampiamente collaudato essendo in utilizzo da oltre due anni con enormi vantaggi anche economici per i corsisti fuori sede.

 

L'offerta formativa professionale della FGLAW propone una formula LIGHT (corso limitato alle sole lezioni pratiche e correlate esercitazioni con correzioni personalizzate) oppure una formula HARD (corso integrato con lezioni teoriche).

Si consiglia la frequenza alla formula HARD che è quella che sinora ha prodotto i migliori risultati (ha superato le prove scritte il 100% dei corsisti che hanno raggiunto giudizi sufficienti nelle correzioni individuali degli atti e pareri).

 

 

ESAME DI AVVOCATO: METODI DI STUDIO, TECNICHE REDAZIONALI, OBIETTIVI E STRATEGIE VINCENTI

 

Attraverso lezioni teoriche, esercitazioni pratiche, simulazioni di prove d’esame e correzione degli elaborati, i docenti forniscono indicazioni sulla impostazione ed elaborazione tecnicamente e giuridicamente corretta dei pareri e degli atti defensionali unitamente al trasferimento delle conoscenze teoriche sempre più importanti per il superamento dell’esame da avvocato.

 

Particolare attenzione è dedicata a tutti quegli aspetti che non sono considerati durante il periodo di pratica forense ma dai quali non si può prescindere per superare l’esame.

 

Con l’esercizio continuo e gli stimoli costanti dei docenti, dotati di elevatissima esperienza professionale, altissime qualità tecniche, notevoli capacità comunicative e di una pluriennale esperienza nella preparazione dei concorsi, ogni singolo iscritto è messo in condizione di affrontare in modo preparato, sereno e deciso le prove d’esame da avvocato.

 

Nell’ambito del Corso sono forniti consigli pratici, illustrati gli errori più ricorrenti, proposte le tecniche redazionali vincenti e le vie ermeneutiche preferibili alla luce dei più recenti orientamenti giurisprudenziali e delle migliori pratiche professionali giudiziali e stragiudiziali.

 

Durante le lezioni i partecipanti sono invitati a ragionare e dibattere sui casi concreti sottoposti alla loro attenzione dal docente, in modo da stimolare e sollecitare l’effettiva acquisizione della forma mentis dell’Avvocato.

 

I docenti forniscono indirizzi per la pianificazione dello studio attraverso assegni mirati che comprendono anche la redazione di atti e pareri a casa.

 

I materiali giurisprudenziali sono accessibili al termine di ogni lezione nell'area riservata del sito.

 

La finalità del Corso di preparazione per l’esame da avvocato è dotare i partecipanti della preparazione necessaria e delle capacità tecnico-pratiche richieste per superare le prove scritte dell’esame di avvocato attraverso:
1.l’arricchimento della preparazione teorico-pratica,
2.l’acquisizione di appropriate tecniche redazionali di pareri ed atti,
3.lo studio dei casi “più attesi” probabili.

 

L’obiettivo principale del Corso resta, comunque, la creazione in ciascun candidato della forma mentis dell’Avvocato attraverso il trasferimento di metodi e tecniche di lavoro che consentiranno al partecipante di elaborare efficacemente soluzioni appropriate e corrette ai casi che formeranno oggetto dell’esame di avvocato, anche se vertenti su argomenti che il candidato non conosce o non ha approfondito sufficientemente.

 

La FGLAW s.r.l. mette a vostra disposizione tutti gli strumenti necessari per avere successo alle prove d'esame, concorsuali e nella successiva vita professionale.

 

Le lezioni si svolgono in aula a Roma (Aula Magna del Centro congressi ELIS - via Sandro Sandri 81) e sono trasmesse in diretta live in tutto il mondo attraverso il nostro sistema di videoconferenza interattiva.

 

E' possibile frequentare il Corso anche comodamente dalla propria abitazione, dal proprio ufficio o durante le vacanze in Italia o all'estero, non sussistendo alcun vincolo di collegamento con un computer specifico!

 

Il sistema è semplice, intuitivo ed alla portata anche di persone con pessime capacità informatiche.

 

Durante la lezione è possibile, tra l'altro, indirizzare domande al docente che risponde in tempo reale!

 

________________________________________________________________________________________

 

SOLO LEZIONI PRATICHE

(formula light)

 

OLTRE 150 CASI!

 

Periodo gennaio-giugno 2015

Costo € 200 mensili (IVA inclusa)

 

  • 24 esercitazioni pratiche (pareri ed atti): 4 esercitazioni mensili (di cui due con correzioni personalizzata individuale e due con correzione collettiva.
  • 24 lezioni pratiche dedicate alla redazione guidata e spiegazione di numerosi casi su pareri ed atti nella giornata del sabato (10.00-12:00): 4 lezioni mensili

 

 

Periodo settembre-dicembre 2015

Costo da definirsi

 

24 esercitazioni pratiche su atti e pareri con correzione personalizzata (12 atti e 12 pareri)

 

24 lezioni pratiche dedicate alla redazione guidata e spiegazione di numerosissimi casi su pareri ed atti

  • 12 lezioni pratiche (venerdì 8:30-13:00)
  • 12 lezioni pratiche (sabato 10:00-12:00)

 

________________________________________________________________________________________

 

ANCHE LEZIONI TEORICHE

(formula hard)

 

Si consiglia l’integrazione delle lezioni pratiche con quelle teoriche che si svolgono il venerdì dalle 13:30 alle 19:00 (i costi delle lezioni teoriche sono simili a quelli per il corso ordinario magistratura).

 

________________________________________________________________________________________

 

 

CALENDARIO

 

GENNAIO 2015

Esercitazione: giovedì 8, 15, 22 e 29

Lezione teorica: venerdì 9, 16, 23 e 30

Lezione pratica: sabato 10, 17, 24, 31

 

FEBBRAIO 2015

Esercitazione: giovedì 5, 12, 19 e 26

Lezione teorica: venerdì 6, 13, 20 e 27

Lezione pratica: sabato 7, 14, 21 e 28

 

MARZO 2015

Esercitazione: giovedì 5, 12, 19 e 26

Lezione teorica: venerdì 6, 13, 20 e 27

Lezione pratica: sabato 7, 14, 21 e 28

 

APRILE 2015

Esercitazione: giovedì 2, 9, 16 e 23

Lezione teorica: venerdì 3, 10, 17 e 24

Lezione pratica: sabato 4, 11, 18 e 25

 

MAGGIO 2015

Esercitazione: giovedì 7, 14, 21 e 28

Lezione teorica: venerdì 8, 15, 22 e 29

Lezione pratica: sabato 9, 16, 23 e 30

 

GIUGNO 2015

Esercitazione: giovedì 4, 11, 18 e 25

Lezione teorica: venerdì 5, 12, 19 e 26

Lezione pratica: sabato 6, 13, 20 e 27

 

SETTEMBRE 2015

Esercitazione: giovedì 17 e 24

Lezione teorica: venerdì 18 e 25

Lezione pratica: sabato 19 e 26

 

OTTOBRE 2015

Esercitazione: giovedì 1, 8, 15, 22 e 29

Lezione teorica: venerdì 2, 9, 16, 23 e 30

Lezione pratica: sabato 3, 10, 17, 24 e 31

 

NOVEMBRE 2015

Esercitazione: giovedì 5, 12, 19 e 26

Lezione teorica: venerdì 6, 13, 20 e 27

Lezione pratica: sabato 7, 14, 21 e 28

 

DICEMBRE 2015

Esercitazione: giovedì 3

Lezione teorica: venerdì 4

Lezione pratica: sabato 5

 

________________________________________________________________________________________

 

 

CASI GRATUITI

(PROVA AD ESERCITARTI DA SOLO)

 

CASI ELABORATI DALL’AVV. MARIACARLA GALLI – COPYRIGHT FGLAW 2014

 

STAMPA I CASI CLICCANDO SULL'ICONA ()

 

INIZIO CORSO:

8 GENNAIO 2015 (ESERCITAZIONE) - formula LIGHT

9 GENNAIO 2015 (LEZIONE TEORICA) - inclusa solo nella formula HARD

10 GENNAIO 2015 (LEZIONE PRATICA) - formula LIGHT

 

FINE CORSO:

3 GENNAIO 2015 (ESERCITAZIONE) - formula LIGHT

4 GENNAIO 2015 (LEZIONE TEORICA) - inclusa solo nella formula HARD

5 GENNAIO 2015 (LEZIONE PRATICA) - formula LIGHT

 

CASO 1

LIVELLO BASE

 

Dopo contatti informali la società Gamma (con sede in Genova) propone alla società Teta (con sede in Napoli) un contratto di compravendita di materiale bituminoso da far recapitare in luogo indicato dalla Teta. Nella proposta contrattuale si prevede la competenza esclusiva del Tribunale del luogo del perfezionamento del contratto.

La società Teta versa alla Gamma l’80% del corrispettivo pattuito (i conti correnti delle due società sono aperti presso le filiali napoletane dei rispettivi Istituti bancari) dandone specifico avviso alla venditrice che giunge presso la sede secondaria napoletana della Gamma il 1° marzo 2014.

Essendo affondata la nave designata per il trasporto con tutto il carico di materiale bituminoso (probabilmente anche per l’inadeguatezza del vettore prescelto), la Gamma, anche per limitare gli esborsi al solo indennizzo previsto dall’art. 1328 c.c., si affretta a revocare la proposta di vendita con atto del 27 febbraio 2014, spedito il 29 febbraio 2014 e ricevuto dalla Teta il 4 marzo 2014.

La società Teta, non intendendo più proseguire alcun rapporto con la Gamma, si reca dal proprio legale.

Il candidato, assunte le vesti dell’Avv. Tertulliano, rediga motivato parere in ordine ai rimedi utilizzabili dalla società a tutela delle proprie ragioni specificando quale sia il Giudice territorialmente competente.

 

CASO 2

LIVELLO AVANZATO

 

A seguito delle indagini routinarie in occasione dell’acquisto di un villetta in nota località turistica della Sardegna il compratore si accorge che i Sig.ri Tizio (in comunione dei beni con Tizia), Sempronio (titolare dell’usufrutto), Mevio (socio della società Gamma effettiva intestataria dell’immobile) e Filano (attuale titolare del bene a seguito di una cessione ai soci da parte della società Gamma, avente quale oggetto sociale la realizzazione, compravendita e permuta di terreni ed immobili, che aveva a sua volta acquistato dalla società “OLTRETURISMOSCORTESE s.r.l.”), proprietari di altre villette del complesso turistico condominiale denominato “Borgo Le Volpi sono furbe”, si sono appropriati di oltre un ettaro di terreno destinato nel piano di lottizzazione e successive concessioni edilizie ad aree standard (verde pubblico tra le predette villette ed il mare), nonché di numerosi beni condominiali (aree di giardino, parcheggi comuni, stradine di interconnessione tra i giardini in proprietà esclusiva e strada pubblica).

Le tempistiche dei fatti sono le seguenti.

Nel 1891 il Demanio della Marina militare espropria un’area di 45 ettari al Sig. Ragno, originario proprietario del bene, la cui famigli mantiene negli anni ottimi rapporti con i militari anche perché con loro intrattiene rapporti commerciali tesi alla vendita di generi alimentari.

Nel 1924, la Marina Militare vende al Sig. Ragno la parte Sud del terreno conservando quella Nord per fini di sorveglianza delle coste sarde. Nell’atto è espressamente menzionato che la Marina Militare trattiene la proprietà della strada militare (che si precisa essere larga 10 metri ed il cui tracciato viene specificato nell’atto notarile) utile per il passaggio militare ma anche utilizzata da anni dalla collettività ivi stanziata.

Nel corso degli anni ’60 l’area viene acquistata dal Sig. Scortese il quale, insieme agli altri proprietari delle aree limitrofe, concorda con il Comune di SommaAttenzione una convenzione di lottizzazione (con atto notarile trascritto) in cui, in cambio del rilascio delle concessioni edilizie, la cessione delle aree viene organizzata come segue: 1) i lottizzanti cedono immediatamente la proprietà di 120 ettari di terreno già identificati nel progetto allegato alla convenzione (da destinarsi a strade, verde pubblico, parcheggi, aree attrezzate), 2) rinviano l’identificazione degli ulteriori 120 ettari da cedersi a standard urbanistico nelle successive concessione edilizie (ai fini dell’atto d’obbligo, ovverosia onde ottenere una forma non solo traslativa ma anche trascrivibile, la convenzione precisa che i lottizzanti, ed i loro eredi o aventi causa, saranno tenuti a stipulare il c.d. atto d’obbligo di cessione entro un anno dalla richiesta del Comune; la clausola reca “in secondo luogo, i proprietari lottizzanti si impegnano a cedere, a titolo gratuito, al Comune di Arzachena le restanti aree da trasferire secondo le previsioni della precedente clausola n. 3-4-5; per un totale di mq. 115.130. Tale impegno di cessione e trasferimento verrà assolto dai lottizzanti contestualmente alla richiesta di licenza edilizia dei singoli gruppi di fabbricati nel cui ambito ricadono le aree da cedere, con facoltà, del Comune, di richiedere la cessione in qualsiasi momento, per specifiche aree – già di massima individuate a Standards dal piano di lottizzazione – con relativo obbligo, per i lottizzanti, di procedere al trasferimento entro un anno, dalla data della richiesta”).

Il complesso turistico viene edificato da un’impresa il cui titolare diviene anche amministratore del condominio giusta concessione edilizia in cui si identificano quali aree standard quelle verdi fronte mare nonché i camminamenti stradali già occupati dalla strada militare sulla quale la convenzione di lottizzazione aveva stabilito una servitù perpetua di uso pubblico (con forma scritta e trascritta).

Onde conformarsi alla normativa sui parcheggi i giardini di proprietà esclusiva confinano con una area verde di giardino cortilizio che dà accesso alle aree condominiali, a quelle standard, alla via pubblica ed al mare.

Tra il Comune ed il Sig. Scortese, però, nonostante la convenzione di lottizzazione e la concessione edilizia entrambe sottoscritte dal sindaco e dagli originario proprietari lottizzanti ed identificanti le aree standard, non interviene la redazione dell’atto notarile utile per la trascrizione.

Il Sig. Scortese, quindi, trascorso quasi un decennio, facendo leva sulla perdurante intestazione catastale in proprio favore, fraziona le aree identificate quali aree standard e le cede ad una società (la “OLTRETURISMOSCORTESE s.r.l.”) di cui è amministratore unico ed i cui soci sono un fratello e una sorella qualificando l’atto quale “cessione di reliquati o residui di lottizzazione”. In realtà oggetto del contratto sono enormi estensioni di terreno superiori all’ettaro, oltre a parcheggi condominiali ed aree già divenute condominiali per effetto della prima vendita nella quale non figurava alcuna riserva di proprietà delle predette aree. In proposito l’atto notarile, richiamando i vincoli delle convenzioni e del piano di lottizzazione, precisa, con formulazione presente anche nella nota di trascrizione, che la parte acquirente si impegna a cedere gratuitamente al Comune competente quelle aree destinate a sede pubblica di strade piazza e parcheggi o a verde che per ERRORE OD OMISSIONE NON FOSSERO STATE CEDUTE”; nonchè “Le EVENTUALI aree destinate a SEDE PRIVATA CONDOMINIALE saranno soggette a servitù perpetua di passaggio nonché per quant’altro connesso alla destinazione stessa delle aree: viene pattuita per tutte queste comproprietà l’indivisibilità a norma dell’art. 1122 c.c. con obbligo a carico di tutti i partecipanti di contribuire in proporzione alle rispettive quote nelle spese necessarie per la manutenzione, conservazione e godimento di tali aree”).

Dopo un ulteriore decennio i terreni, ulteriormente frazionati, vengono ceduti dalla società a due condomini (Tizio e Filano) i quali effettuano modifiche allo stato dei luoghi (realizzano una strada, si appropriano ed occupano la strada militare oggetto di una servitù di passaggio di uso pubblico, realizzano edificazioni non assentite, effettuano recinzioni).

Ulteriori cessioni sono poi realizzate da Tizio in favore di Filano e poi da quest’ultimo in favore di Mevio.

Dopo qualche altro anno un’altra parte di terreno (questa volta condominiale e da sempre utilizzata dai condomini) viene ceduta dalla società OLTRETURISMOSCORTESE s.r.l. al Sig. Sempronio.

Sempronio recinta l’area, intercludendo anche taluni giardini in proprietà esclusiva, e realizza manufatti che impediscono il passaggio dei condomini verso il mare, la strada pubblica, le aree condominiali e quelle standard.

I condomini interclusi si recano dall’Avv. Tertulliano manifestando la propria intenzione di ottenere nuovamente l’accesso al mare ma anche la necessità che si faccia chiarezza in ordine alla situazione proprietaria dei terreni occupati (onde osservare gli obblighi pubblicistici assunti nella convenzione di lottizzazione), precisando che:

  1. negli atti di vendita degli immobili ai primi proprietari nonché alla società amministrata dal Sig. Scortese è richiamata la convenzione di lottizzazione, nonché, in quelli relativi agli appartamenti con giardini esclusivi confinanti con la strada militare gravata da servitù di uso pubblico, anche l’esistenza di quest’ultima;
  2. che al termine delle aree di verde standard fronte mare sussiste il demanio marittimo costiero (uno dei condomini ha persino recintato l’accesso alla spiaggia realizzandovi una discesa a mare privata);
  3. l’amministratore di condominio, amico del lottizzante, ha tollerato tutta l’attività posta in essere in danno del patrimonio pubblico e condominiale, non ha mai esaudito le reiterate richieste dell’assemblea dei condomini tesi a sollecitare la delimitazione delle aree private rispetto a quelle condominiali e pubbliche, ed ha persino dichiarato nell’ultima assemblea condominiale che secondo lui i beni sarebbero legittimamente stati in titolarità dello Scortese (poi della sua società, e successivamente dei condomini “acquirenti”) per effetto della mera intestazione catastale.

Consegnano, poi all’avvocato, tutti gli atti di proprietà, la convenzione di lottizzazione, il piano di lottizzazione, gli accordi tra il Demanio e il Sig. Rogno, numerose relazioni tecniche redatte da tre geometri del luogo che, in modo convergente ed integrato, supportano e confermano le affermazioni dei condomini interclusi.

Il candidato, assunte le vesti dell’Avv. Tertulliano, rediga motivato parere in ordine ai rimedi giuridici utilizzabili.

 

________________________________________________________________________________________

 

 

Corso ESAME AVVOCATO 2014 e 2015

qualità superiore a costi modici

333.7349837 - info@fglaw.it

 

lezioni - simulazioni d'esame - correzioni personalizzate

esercitazioni settimanali su atti e pareri

materiali giurisprudenziali

 

OLTRE 150 CASI PROBABILI

  

scoprine di più

www.corsoesameavvocato-fglaw.com

 

Avvocato ITALIA - VIDEOCONFERENZA (intensivo)

Avvocato ROMA - LIVE (intensivo)

 

Avvocato ITALIA - VIDEOCONFERENZA (annuale)

Avvocato ROMA - LIVE (annuale)

 

Corsi accreditati dai Consigli dell'ordine degli Avvocati di Roma e di Napoli
 

Direzione scientifica: Mariacarla GALLI

Docenti: Avvocati, Avvocati dello Stato, Magistrati

 

  • Le lezioni sono dirette all’acquisizione delle migliori tecniche redazionali di pareri ed atti giudiziari.
  • Sono presi in esame numerosi casi pratici in diritto civile, penale ed amministrativo.
  • Particolare attenzione viene dedicata alle più recenti decisioni giurisprudenziali.
  • La correzione personalizzata degli elaborati.

 

  • Il Corso "avvocato" comprende
  • Lezioni settimanali
  • Pareri e atti settimanali
  • Tecniche redazionali e strategie concorsuali vincenti
  • Correzioni personalizzate dei docenti
  • Esercitazioni settimanali
  • Simulazioni di concorso
  • Materiali giurisprudenziali
  • Assegni mirati
  • Tutoraggio individuale personalizzato dei docenti

 

Le tracce dell'Esame (1989-2012)

 

Testi consigliati

 

Iscrizioni, costi e promozioni

 

Corso INTENSIVO LIVE (Roma)/VIDEOCONFERENZA (Italia)

 

Corso ANNUALE LIVE (Roma)/VIDEOCONFERENZA (Italia)

 

Corsi ON LINE (Italia) in VIDEOCONFERENZA in diretta interattiva (INTENSIVO ed ANNUALE) - http://www.corsoesameavvocato-fglaw.com/

 

Friuli-Venezia Giulia Veneto Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Abruzzo Molise Lazio Sardegna Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Trentino Alto AdigeMappa dell'Italia per la scelta della Regione

 

Clicca sul nome della REGIONE per scoprirne di più...

 

 

CORSO ESAME AVVOCATO Ancona (ed in tutte le MARCHE)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Aosta (ed in tutta la VALLE D'AOSTA)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Bari (ed in tutta la PUGLIA)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Bolzano (ed in tutta la Provincia autonoma)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Bologna (ed in tutta l'EMILIA ROMAGNA)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Cagliari (ed in tutta la SARDEGNA)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Campobasso (ed in tutto il MOLISE)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Catanzaro (ed in tutta la CALABRIA)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Firenze (ed in tutta la TOSCANA)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Genova (ed in tutta la LIGURIA)

 

CORSO ESAME AVVOCATO L'Aquilia (ed in tutto l'ABRUZZO)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Milano (e in tutta la LOMBARDIA)

 

CORSO ESANE AVVOCATO Napoli (ed in tutta la CAMPANIA)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Palermo (ed in tutta la SICILIA)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Perugia (ed in tutta l'UMBRIA)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Potenza (ed in tutta la BASILICATA)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Roma (ed in tutto il LAZIO)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Torino (ed in tutto il PIEMONTE)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Trento (ed in tutta la Provincia autonoma)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Trieste (ed in tutto il FRIULI-VENEZIA-GIULIA)

 

CORSO ESAME AVVOCATO Venezia (ed in tutto il VENETO)

 

___________________________________________________________________________________________________

 

PROGRAMMI          TESTI CONSIGLIATI          ISCRIZIONI          PROMOZIONI          VIDEOCONFERENZA

________________________________________________________________________________________

 

 

CALENDARIO esercitazioni e lezioni  (Magistratura - Avvocato annuale)

 

OLTRE 100 TEMI PROBABILI

 

Le ESERCITAZIONI si svolgono il GIOVEDI' (traccia e consegna elaborato on line): h. 9:00 - 17:00.

 

Le LEZIONI si svolgono in diretta e dal vivo il VENERDI' (in aula, per i corsisti live, ed in videoconferenza interattiva in diretta, per i corsisti on line): h. 14:00 - 19:00.

 

SETTEMBRE 2014

Esercitazione: giovedì 18, 25

Lezione (live e in diretta on line): venerdì 19 e 26

 

OTTOBRE 2014

Esercitazione: giovedì 2, 9, 16, 23 e 30

Lezione (live e in diretta on line): venerdì 3, 10, 17 24 e 31

 

NOVEMBRE 2014

Esercitazione: giovedì 6, 13, 20 e 27

Lezione (live e in diretta on line): venerdì 7, 14, 21 e 28

 

DICEMBRE 2014

Esercitazione: giovedì 4

Lezione (live e in diretta on line): venerdì 5

 

GENNAIO 2015

Esercitazione: giovedì 8, 15, 22 e 29

Lezione (live e in diretta on line): venerdì 9, 16, 23 e 30

 

FEBBRAIO 2015

Esercitazione: giovedì 5, 12, 19 e 26

Lezione (live e in diretta on line): venerdì 6, 13, 20 e 27

 

MARZO 2015

Esercitazione: giovedì 5, 12, 19 e 26

Lezione (live e in diretta on line): venerdì 6, 13, 20 e 27

 

APRILE 2015

Esercitazione: giovedì 2, 9, 16 e 23

Lezione (live e in diretta on line): venerdì 3, 10, 17 e 24

 

MAGGIO 2015

Esercitazione: giovedì 7, 14, 21 e 28

Lezione (live e in diretta on line): venerdì 8, 15, 22 e 29

 

GIUGNO 2015

Esercitazione: giovedì 4, 11, 18 e 25

Lezione (live e in diretta on line): venerdì 5, 12, 19 e 26

 

________________________________________________________________________________________

 

CALENDARIO esercitazioni e lezioni  (Avvocato intensivo)

 

OLTRE 150 CASI PROBABILI

 

CALENDARIO Simulazioni d'esame - tutti i giovedì (h. 9:00-16:00) - (traccia e consegna elaborato on line)

  • 18, 25 settembre 2014
  • 2, 9, 16, 23 e 30 ottobre 2014
  • 6, 13, 20 e 27 novembre 2014
  • 4 dicembre 2014

 

CALENDARIO Lezioni teorico-pratiche - tutti i venerdì (h. 8:30-13:00)

  • 19 e 26 settembre 2014
  • 3, 10, 17 24 e 31 ottobre 2014
  • 7, 14, 21 e 28 novembre 2014
  • 5 dicembre 2014

 

Pausa pranzo: 13:00-13:30

 

CALENDARIO Lezioni teoriche - tutti i venerdì (h. 13:30-19:00)

  • 19 e 26 settembre 2014
  • 3, 10, 17 24 e 31 ottobre 2014
  • 7, 14, 21 e 28 novembre 2014
  • 5 dicembre 2014

 

___________________________________________________________________________________________________

 

PROGRAMMI          TESTI CONSIGLIATI          ISCRIZIONI          PROMOZIONI          VIDEOCONFERENZA

_______________________________________________________________________________________