FG Law

FORMAZIONE IN VIDEOCONFERENZA
Il docente a casa tua!

"TRE GIORNI CONCORSUALE", SPIEGAZIONE TRACCE E CORREZIONE PERSONALIZZATA CON PREMI (ROMA, 20, 21, 22 dicembre 2019 e LEZIONE VIDEOCONFERENZA 28 dicembre 2019)

20, 21 e 22 DICEMBRE 2019: "TRE GIORNI CONCORSUALE" CON PREMI E CORREZIONE PERSONALIZZATA

28 DICEMBRE 2019: SPIEGAZIONE TRACCE

(PREPARAZIONE CONCORSO MAGISTRATURA ORDINARIA)

 

LE PROVE SCRITTE E LA CORREZIONE "CON PREMIO"

Venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 dicembre 2019 si svolgerà la "tre giorni concorsuale" FG law su tracce probabili in tutte e tre le materie del concorso secondo l'orario che segue:

  • venerdì 20 dicembre: ore 12:00-20:00 (diritto civile);
  • sabato 21 dicembre: ore 10:00-18:00 (diritto penale);
  • domenica 22 dicembre: ore 8:00-16:00 (diritto amministrativo).

L'iniziativa è aperta anche ai non iscritti al Corso FG law.

Si potrà sperimentare il faticoso carico dei tre giorni, imparando a gestire le proprie risorse e i tempi concorsuali in modo ottimale.

Per i corsisti interni l'iniziativa è interamente gratuita.

Per gli esterni il costo è di € 180,00 + IVA (quota comprensiva della partecipazione alla "tre giorni concorsuale" e della correzione personalizzata degli elaborati).

Le prove scritte della "tre giorni concorsuale" si svolgeranno in aula a Roma con modalità analoghe al concorso (consegna degli elaborati su foglio protocollo in busta chiusa in forma anonima). Fogli protocollo, buste grandi e piccole, cartoncini per le generalità saranno distribuiti gratuitamente in aula.

In alternativa sarà possibile esercitarsi anche nell'aula virtuale (videoconferenza "interattiva di gruppo"). In questo caso la correzione non avverrà in anominato e il partecipante redigerà i tre temi di proprio pugno su fogli protocollo fincati (si devono necessariamente usare fogli con fincatura poiché nella scansione potrebbero essere tagliati i margini), consegnando il proprio elaborato a mezzo posta elettronica (consegnaelaboraticorsomag@fglaw.it): dovrà essere inviato un file UNICO, da nominarsi con le proprie generalità (prima il COGNOME e poi il NOME) e indicazione della materia (per esempio: "Esposito Antonio civile").

Per i soli partecipanti in aula a Roma sono messi in palio due volumi del Trattato Fava (uno per ciascun vincitore che realizzi temi eccellenti).

La correzione degli elaborati sarà effettuata personalmente dai docenti applicando i criteri utilizzati in sede concorsuale dalle commissioni esaminatrici.

In più saranno dati suggerimenti migliorativi e giudizi discorsivi sulle caratteristiche formali e sostanziali che deve presentare l'elaborato per raggiungere la sufficienza.

Il giudizio sarà inviato a ciascun partecipante all'indirizzo di posta elettronica indicato (si prega di scrivere chiaramente e in stampatello sul cartoncino che sarà consegnato in aula a Roma).

 

AVVISO A TUTTI I PARTECIPANTI ALLA "TRE GIORNI CONCORSUALE" IN AULA A ROMA

Si applicano le medesime regole, di seguito trascritte, disciplinanti le tre prove scritte di concorso.

AI SENSI DELL’ART. 11 R.D. 15.10.1925 n. 1860

E’ fatto divieto assoluto di introdurre nelle aule telefoni cellulari, agende elettroniche, smartwatch ed altri strumenti idonei alla memorizzazione di informazioni ovvero alla ricezione e trasmissione di dati, carta da scrivere, appunti, manoscritti, libri o pubblicazioni non autorizzati.
Ai sensi dell’art. 7 R.D. n. 1860/1925, i candidati possono consultare i semplici testi dei codici, delle leggi e dei decreti dello Stato, del «Corpus iuris» e delle istituzioni di Gaio, da essi preventivamente comunicati alla commissione, e da questa posti a loro disposizione previa verifica.
Nessuna spiegazione in ordine al tema potrà essere richiesta dai candidati, né data dai commissari.
Salvo sacchetti trasparenti contenenti alimenti e bevande, non è consentita l’introduzione di contenitori o borse di qualunque genere o dimensione. I candidati sono invitati a non portare con sé tali oggetti mancando un servizio di custodia e guardaroba.
Durante l’espletamento della prova non è consentito allontanarsi dall’aula di esame per approvvigionarsi di generi alimentari e bevande.
E’ rigorosamente inibito ai concorrenti, durante tutto il tempo in cui si trattengono nei locali destinati per l’esame, di conferire verbalmente coi compagni o di scambiare qualsiasi comunicazione per iscritto, come pure di comunicare in qualunque modo con estranei.
Potranno essere effettuati controlli ai sensi dell’art. 7 R.D. n. 1860/1925.
Il mancato rispetto delle prescrizioni suindicate, di quelle contenute nel D.M. 26 febbraio 2019, delle disposizioni impartite nel corso degli esami dalla Commissione esaminatrice, della normativa generale contenuta nel  R.D. n. 1860/1925 e nell’art. 13 D.P.R. n. 487/1994, nonché ogni condotta fraudolenta o violenta comporterà l’immediata esclusione del candidato dall’esame.
I concorrenti non potranno accedere ai bagni prima di due ore dall’inizio della prova né potranno lasciare la sede d’esame prima di quattro ore dalla dettatura del tema, anche in caso di ritiro o di espulsione.
Vige in tutti locali il divieto di fumare.

AVVISO MATERIALE NON CONSENTITO E REGOLE REDAZIONE ELABORATO

E’ fatto assoluto divieto di introdurre nell’aula d’esame carta da scrivere, appunti, manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque genere non autorizzati, telefoni cellulari, agende elettroniche e qualsiasi strumento idoneo alla memorizzazione di informazioni o alla trasmissione di dati.
Si rappresenta che le aule saranno sottoposte a schermatura e che i concorrenti potranno essere sottoposti in qualsiasi momento a controlli.
Non è altresì consentito introdurre borse di alcun tipo o dimensione: i candidati, oltre agli indispensabili effetti personali, potranno portare con sé, per consumarli nel corso delle prove, alimenti e bevande contenuti in appositi sacchetti trasparenti.
Non sono previsti servizi di guardaroba o deposito bagagli; pertanto i candidati sono invitati a lasciare altrove qualsiasi oggetto di cui non è permessa l’immissione in sala.
Parimenti, non è possibile introdurre POST IT, MATITE, EVIDENZIATORI O PENNARELLI, PENNE DI COLORE ROSSO, RIGHELLI.
IL TEMA DEVE ESSERE SCRITTO, SIA IN BELLA CHE IN BRUTTA COPIA, CON PENNA DELLO STESSO COLORE (COLORE NERO O BLU).
SI RACCOMANDA, ALTRESI, DI NON SOTTOLINEARE I CODICI ED I TESTI DI LEGGE CHE SARANNO SOTTOPOSTI AL VAGLIO DELLA COMMISSIONE
"

 

LA SPIEGAZIONE DELLE TRACCE: SABATO 28 DICEMBRE 2019

Tutte le tracce proposte nella "tre giorni concorsuale" saranno spiegate sabato 28 dicembre 2019.

La lezione (che si terrà esclusivamente in videoconferenza) inizierà alle ore 9:00 e avrà una durata di circa 6 ore.

In ogni caso i docenti, anche dopo la sesta ora, proseguiranno la spiegazione sino all'esaurimento completo degli istituti giuridici e delle questioni poste dalle tracce.

Il costo della lezione è pari ad € 100,00 + IVA. Tale somma, in caso di adesione al Corso di preparazione per il concorso in magistratura, sarà considerata quale quota di iscrizione (che non dovrà, quindi, essere nuovamente versata).

 

PROVA COLLEGAMENTO PER GLI ESTERNI

Prima della lezione del 28 dicembre 2019 è obbligatorio, per i soli esterni:

1) effettuare una prova di collegamento in aula virtuale venerdì 27 dicembre 2019, dalle ore 13:00 alle 15:00.

2) tenere la web-cam attiva per tutta la durata dei collegamenti.

Coloro che volessero effettuare la "tre giorni concorsuale" solo in videoconferenza sono tenuti ad effettuare la prova di collegamento venerdì 20 dicembre 2019, alle ore 11:00.

 

PRENOTAZIONI E TERMINI DI PAGAMENTO PER GLI ESTERNI

Gli esterni devono effettuare il pagamento entro il 30 novembre 2019.

La partecipazione deve essere prenotata scrivendo a info@fglaw.it, allegando il proprio documento di identità, il Codice fiscale, INDICANDO IL PROPRIO NUMERO DI CELLULARE ed autorizzando espressamente la FGLAW s.r.l. ad effettuare il trattamento dei propri dati personali ai sensi del Regolamento 679/2016 e del d.lgs. 196/2003, come modificato dal D.lgs. 101/2018 (le richieste prive di tali informazioni non verranno prese in considerazione).

 

PRENOTAZIONE AULA ROMA PER I SOLI INTERNI

Gli iscritti al Corso FG law sono tenuti a prenotare la propria partecipazione SOLO ove intendano effettuare la "tre giorni concorsuale" in aula a Roma.

Per motivi organizzativi tale prenotazione (da effettuarsi inviando un'email a info@fglaw.it) deve pervenire ESCLUSIVAMENTE durante la giornata di domenica 3 novembre 2019.

Comunicazioni effettuate in date antecedenti o successive non saranno prese in considerazione dalla segreteria.

Pur ribadendo che la partecipazione per gli interni è completamente gratuita, si precisa che coloro che effettueranno la prenotazione, ma che, qualunque sia la causa (di salute, familiare, lavorativa, etc.), non si presenteranno in aula a Roma, dovranno comunque versare una penale pari ad € 50,00.

Si precisa che tutti i corsisti già iscritti riceveranno comunque gli inviti alla videoconferenza per la "tre giorni concorsuale", che dovranno essere considerati tamquam non esset in caso di prenotazione per l'aula a Roma.