FG Law

FORMAZIONE IN VIDEOCONFERENZA
Il docente a casa tua!

CORSO BASE MAGISTRATURA ORDINARIA FAVA-GALLI FGLAW 2021/2022 (ROMA, VIA SANTA TERESA D'AVILA 10) - Scuola nazionale di preparazione al Concorso per Magistrato ordinario

CORSO "BASE" MAGISTRATURA FAVA-GALLI FGLAW 2021-2022 (CIVILE, PENALE E AMMINISTRATIVO): PRINCIPI & PROGRAMMI (€ 150 MENSILI!)

ROMA, VIA SANTA TERESA D'AVILA 10 (TRAVERSA DI CORSO D'ITALIA - RAGGIUNGIBILE A PIEDI DALLA STAZIONE TERMINI): SABATO, ORE 10:00-19:00

INIZIO CORSO AULA ROMA: sabato 2 ottobre 2021 (h. 15:00)

INIZIO CORSO VIDEOCONFERENZA: domenica 3 ottobre 2021 (h. 15:00)

 

DOCENTE UNICO (LEZIONI TEORICHE): CONS. PASQUALE FAVA

PRESENTAZIONE DEL CORSO

 

 

ORGANIZZAZIONE DEL CORSO

AULA ROMA: sabato (h. 10:00 - 18:00/19:00: esercitazione scritta + lezione teorica)
WEBINAR INTERATTIVO: domenica (lezione: 15:00 - 18:00/19:00) - l'esercitazione scritta si svolge di sabato (15:00 - 20:00)
DIFFERITA: la lezione può essere riascoltata fino a martedì sera.

DESTINATARI

Il Corso BASE è diretto soprattutto a chi, all'inizio dello studio, intenda, senza perdite di tempo, acquisire progressivamente una solida e completa preparazione concorsuale, anche per accedere al più impegnativo Corso AVANZATO.

Al Corso BASE possono partecipare anche coloro che, pur se avanti nello studio, vogliano ripetere i programmi di concorso con particolare attenzione ai principi generali dei vari istituti giuridici (seguendo contemporaneamente anche le attività formative, diverse e complementari, del Corso AVANZATO).

 

OBIETTIVI

Il Corso BASE punta a fornire una guida personalizzata nello studio e nelle tecniche di scrittura.

Obiettivi del Corso BASE sono:

1) la copertura integrale dei programmi di civile, penale ed amministrativo dai "testi base", fornendo anche iniziali approfondimenti mirati;

2) una "verifica immediata" dello studio teorico attraverso le esercitazioni scritte settimanali;

3) lo sviluppo di adeguate capacità redazionali anche attraverso "lezioni di tecniche redazionali" e correzioni personalizzate e collettive degli elaborati.

 

ATTIVITA' FORMATIVE 

Le lezioni teoriche permettono di acquisire i principi generali e di intraprendere lo studio delle sconfinate tre materie concorsuali.

L'esercitazione scritta è settimanale e consente di consolidare le acquisizione teoriche trasmesse durante l'ultima lezione, nonchè di avere un immediato riscontro della validità dello studio settimanale (anche dei materiali normativi, giurisprudenziali e dottrinali distribuiti al termine della lezione teorica).

Sono previste anche, a cadenza quindicinale, lezioni di tecniche redazionali aventi ad oggetto le tracce assegnate e le esercitazioni svolte.

Gli elaborati scritti sono corretti seguendo i criteri utilizzati dalle commissioni esaminatrici.

Il miglior tema e/o un modello di tema svolto, comprensivo di "scaletta di svolgimento", viene messo a disposizione in area riservata.

E' previsto l'accesso alla banca dati giurisprudenziale FGLAW presente in area riservata.

 

AULA / WEBINAR INTERATTIVO / DIFFERITE 

Lezioni ed esercitazioni del Corso BASE si svolgono in aula a ROMA (in via Santa Teresa d'Avila 10 - trattasi di una traversa di Corso d'Italia raggiungibile a piedi dalla Stazione Termini).

In modalità webinar interattivo, lezioni ed esercitazioni, hanno luogo in videoconferenza interattiva di sabato (15:00 - 20:00) e alle lezioni la domenica successiva ai sabati (15:00 - 18:00/19:00) indicati nel calendario.

Le lezioni possono essere riascoltate in modalità differita in qualunque momento dei lunedì e martedì immediatamente successivi.

.

 

PROGRAMMI

CIVILE 

  • Lezione n. 1: OBBLIGAZIONI (struttura e caratteri del rapporto obbligatorio; fonti delle obbligazioni)
  • Lezione n. 2: OBBLIGAZIONI (vicende dell'obbligazione: adempimento, mora del creditore e modi di estinzione diversi dall'adempimento)
  • Lezione n. 3: OBBLIGAZIONI (specie tipiche di obbligazioni: pecuniarie, alternative, solidali, divisibili e indivisibili)
  • Lezione n. 4: OBBLIGAZIONI (modificazioni del rapporto obbligatorio: oggettive e soggettive; cessione del credito, surrogazione per pagamento; delegazione, espromissione e accollo)
  • Lezione n. 5: OBBLIGAZIONI (inadempimento: mora del debitore, risarcimento; clausola penale e caparra)
  • Lezione n. 6: OBBLIGAZIONI (responsabilità patrimoniale: par condicio creditorum, cause legittime di prelazione; alienazioni a scopo di garanzia; ritenzione; sovraindebitamento)
  • Lezione n. 7: OBBLIGAZIONI (mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale: sequestro conservativo, revocatoria e surrogatoria)
  • Lezione n. 8: FATTI ILLECITI (struttura, funzione, principali tipologie codicistiche ed extracodicistiche)
  • Lezione n. 9: TITOLI DI CREDITO
  • Lezione n. 10: LE PERSONE (istituti di protezione e diritti della personalità)
  • Lezione n. 11: LE PERSONE (enti: caratteri generali)
  • Lezione n. 12: LE PERSONE (enti riconosciuti e non)
  • Lezione n. 13: ATTIVITA' GIURIDICA (fatti, atti, negozi giuridici e contratti; pubblicità e prova; prescrizione e decadenza)
  • Lezione n. 14: CONTRATTO (fonti del regolamento contrattuale)
  • Lezione n. 15: CONTRATTO (causa; interpretazione)
  • Lezione n. 16: CONTRATTO (conclusione)
  • Lezione n. 17: CONTRATTO (formazione progressiva del consenso)
  • Lezione n. 18: CONTRATTO (regolamento contrattuale e elementi accidentali)
  • Lezione n. 19: CONTRATTO (forma)
  • Lezione n. 20: CONTRATTO (contratto e terzi)
  • Lezione n. 21: CONTRATTO (vizi della volontà e simulazione)
  • Lezione n. 22: CONTRATTO (invalidità e rescissione)
  • Lezione n. 23: CONTRATTO (risoluzione e cessione del contratto)
  • Lezione n. 24: CONTRATTO (rappresentanza; contratto per persona da nominare)
  • Lezione n. 25: DIRITTI REALI (beni e proprietà; modi di acquisto e tutela della proprietà)
  • Lezione n. 26: DIRITTI REALI (diritti reali di godimento; possesso e tutela possessoria)
  • Lezione n. 27: DIRITTI REALI (comunione e condominio; acquisti a non domino, doppia alienazione e trascrizione)
  • Lezione n. 28: FAMIGLIA E FILIAZIONE (famiglia e matrimonio)
  • Lezione n. 29: FAMIGLIA E FILIAZIONE (rapporto coniugale)
  • Lezione n. 30: FAMIGLIA E FILIAZIONE (filiazione)
  • Lezione n. 31: SUCCESSIONI E DONAZIONI (principi successori)
  • Lezione n. 32:  SUCCESSIONI E DONAZIONI (successione dei legittimari; successione legittima)
  • Lezione n. 33:  SUCCESSIONI E DONAZIONI (successione testamentaria; divisione ereditaria; trascrizione degli acquisti mortis causa)
  • Lezione n. 34:  SUCCESSIONI E DONAZIONI (donazioni)
  • Lezione n. 35: CONTRATTI TIPICI (compravendita; altri contratti traslativi)
  • Lezione n. 36: CONTRATTI TIPICI (contratti di godimento e di prestito)
  • Lezione n. 37: CONTRATTI TIPICI (contratti per la prestazione di servizi)
  • Lezione n. 38: CONTRATTI TIPICI (contratti normativi; contratti bancari, di borsa e di investimento)
  • Lezione n. 39: CONTRATTI TIPICI (contratti aleatori)
  • Lezione n. 40: CONTRATTI TIPICI (contratti di garanzia e nelle liti)
  • Lezione n. 41: CONTRATTI ATIPICI (leasing; factoring; concessione di vendita; brokeraggio; contratto autonomo di garanzia; sponsorizzazione; swap)
  • Lezione n. 42: IMPRESA E SOCIETA' (imprenditore e impresa: disciplina generale; azienda e segni distintivi; concorrenza e collaborazione)
  • Lezione n. 43: IMPRESA E SOCIETA' (società: disciplina generale; società di persone e di capitali; procedure concorsuali)

PENALE

  • Lezione n. 1: Fonti del diritto penale. Principio di legalità e riserva di legge. 
  • Lezione n. 2: Tassatività, precisione e determinatezza. L'interpretazione della legge penale e il divieto di analogia in malam partem.
  • Lezione n. 3: Legge penale nel tempo: irretroattività delle norme penale sfavorevoli e retroattività di quelle favorevoli. Abolitio criminis e abrogatio sine abolitione. Limiti spaziali e personali della legge penale.
  • Lezione n. 4: Analisi del reato. Il fatto tipico. Principali classificazioni dei reati. Principio di materialità (condotta, evento e causalità). Il reato omissivo e la delega di funzioni.
  • Lezione n. 5: Principio di offensività. La lieve tenuità del fatto.
  • Lezione n. 6: Cause di giustificazione tipiche e atipiche.
  • Lezione n. 7: Principio di colpevolezza: suitas della condotta e imputabilità. Il fatto e il suo autore: la personalità del reo (delinquente responsabile, irresponsabile e pericoloso).
  • Lezione n. 8: Principio di colpevolezza: conoscenza del precetto.
  • Lezione n. 9: Principio di colpevolezza: dolo, colpa e preterintenzione.
  • Lezione n. 10: Principio di colpevolezza (cause di esclusione): inesigibilità e errore sul fatto.
  • Lezione n. 11: Principio di colpevolezza. Ipotesi di responsabilità anomale: responsabilità oggettiva, reato aberrante, reato putativo.
  • Lezione n. 12: La punibilità (condizioni oggettive di punibilità; cause di esclusione della punibilità; cause di estinzione del reato). 
  • Lezione n. 13: Forme di manifestazione del reato. Reato circostanziato: attenuanti e aggravanti. La recidiva.
  • Lezione n. 14: Forme di manifestazione del reato. Delitto tentato. Reato impossibile.
  • Lezione n. 15: Forme di manifestazione del reato. Concorso apparente di norme.
  • Lezione n. 16: Forme di manifestazione del reato. Concorso di reati.
  • Lezione n. 17: Forme di manifestazione del reato. Reato abituale. Reato complesso. Reato continuato. 
  • Lezione n. 18: Forme di manifestazione del reato. Concorso di persone nel reato.
  • Lezione n. 19: Le pene e le sanzioni amministrative sostanzialmente penali. Le cause di estinzione della pena.
  • Lezione n. 20: Misure di sicurezza e misure di prevenzione.
  • Lezione n. 21: Responsabilità da reato degli enti.

AMMINISTRATIVO

  • Lezione n. 1: Situazioni giuridiche soggettive.
  • Lezione n. 2: Fonti
  • Lezione n. 3: ATTIVITA' E PROCEDIMENTO (disciplina e principi dell'attività amministrativa)
  • Lezione n. 4: ATTIVITA' E PROCEDIMENTO (procedimento amministrativo)
  • Lezione n. 5: ATTIVITA' E PROCEDIMENTO (conferenza di servizi)
  • Lezione n. 6: ATTIVITA' E PROCEDIMENTO (accesso documentale e accesso civico)
  • Lezione n. 7: ATTIVITA' E PROCEDIMENTO (provvedimenti e comportamenti)
  • Lezione n. 8: ATTIVITA' E PROCEDIMENTO (il regime dei provvedimenti: l'efficacia)
  • Lezione n. 9: ATTIVITA' E PROCEDIMENTO (l'invalidità del provvedimento amministrativo)
  • Lezione n. 10: ATTIVITA' E PROCEDIMENTO (provvedimenti amministrativi di secondo grado)
  • Lezione n. 11: ATTIVITA' E PROCEDIMENTO (comportamenti non provvedimentali produttivi di effetti giuridici)
  • Lezione n. 12: ATTIVITA' E PROCEDIMENTO (amministrazione consensuale)
  • Lezione n. 13: ORGANIZZAZIONE AMMINISTRATIVA (evoluzione del sistema delle P.A. centrali e periferiche; intervento pubblico nell'economia)
  • Lezione n. 14: ORGANIZZAZIONE AMMINISTRATIVA (Regioni e enti locali)
  • Lezione n. 15: ORGANIZZAZIONE AMMINISTRATIVA (imputazioni giuridiche e strutture organizzative; funzionario di fatto)
  • Lezione n. 16: ORGANIZZAZIONE AMMINISTRATIVA (relazioni organizzative)
  • Lezione n. 17: ORGANIZZAZIONE AMMINISTRATIVA (rapporto di lavoro alle dipendenze delle P.A.)
  • Lezione n. 18: ORGANIZZAZIONE AMMINISTRATIVA (beni pubblici)
  • Lezione n. 19: ORGANIZZAZIONE AMMINISTRATIVA (controlli)
  • Lezione n. 20: RESPONSABILITA' (responsabilità della P.A.)
  • Lezione n. 21: RESPONSABILITA' (responsabilità dei funzionari e dei dirigenti) 
  • Lezione n. 22: DIRITTO AMMINISTRATIVO SPECIALE (regolazione dei mercati)
  • Lezione n. 23: DIRITTO AMMINISTRATIVO SPECIALE (servizi pubblici)
  • Lezione n. 24: DIRITTO AMMINISTRATIVO SPECIALE (servizi sociali)
  • Lezione n. 25: DIRITTO AMMINISTRATIVO SPECIALE (beni culturali, paesaggistici e tutela dell'ambiente)
  • Lezione n. 26: DIRITTO AMMINISTRATIVO SPECIALE (governo del territorio)
  • Lezione n. 27: DIRITTO AMMINISTRATIVO SPECIALE (vincoli sulla proprietà privata)
  • Lezione n. 28: DIRITTO AMMINISTRATIVO SPECIALE (espropriazione)
  • Lezione n. 29: DIRITTO AMMINISTRATIVO SPECIALE (contratti della P.A.)
  • Lezione n. 30: DIRITTO AMMINISTRATIVO SPECIALE (risorse finanziarie: bilanci pubblici e ciclo della spesa)
  • Lezione n. 31: PROCESSO (evoluzione del sistema di giustizia amministrativa; giurisdizione e competenza)
  • Lezione n. 32: PROCESSO (principi processuali, azioni e tecniche di tutela, parti del processo)
  • Lezione n. 33: PROCESSO (fasi processuali: introduttiva, cautelare, istruttoria, decisoria)
  • Lezione n. 34: PROCESSO (impugnazioni; vicende anomale)
  • Lezione n. 35: PROCESSO (giudicato e ottemperanza)
  • Lezione n. 36: PROCESSO (ricorsi amministrativi; ricorso straordinario al Presidente della Repubblica; strumenti di giustizia alternativa; ordinamento sportivo)

 


CALENDARIO AULA ROMA (sabato)
- esercitazione 10:00 - 14:00
- lezione 15:00 - 18:00/19:00

OTTOBRE 2021

sabato 2, 9, 16 e 23

NOVEMBRE 2021

sabato 6, 13, 20 e 27

DICEMBRE 2021

sabato 4, 11, 12 e 18

 

GENNAIO 2022

sabato 8, 15, 22 e 29

FEBBRAIO 2022

sabato 5, 12, 19 e 26

MARZO 2022

sabato 5, 12, 19 e 26

APRILE 2022

sabato 2, 9, 23 e 30

MAGGIO 2022

sabato 7, 14, 21 e 28

GIUGNO 2022

sabato 4, 11, 18, 25

 


CALENDARIO CORSO ON LINE (WEBINAR IN DIRETTA) (sabato e domenica)
- esercitazione (sabato 15:00 - 20:00)
- lezione (domenica 15:00 - 18:00/19:00)
- riascolto in differita (tutto il lunedì e il martedì)

OTTOBRE 2021

Esercitazioni: sabato 9, 16 e 23

Lezioni: domenica 3, 10, 17 e 24

NOVEMBRE 2021

Esercitazioni: sabato 6, 13, 20 e 27

Lezioni: domenica 7, 14, 21 e 28

DICEMBRE 2021

Esercitazioni: sabato 4 e 18

Due ulteriori esercitazioni a casa

Lezioni: domenica 5, 11, 12 e 19

 

GENNAIO 2022

Esercitazioni: sabato 8, 15, 22 e 29

Lezioni: domenica 9, 16, 23 e 30

FEBBRAIO 2022

Esercitazioni: sabato 5, 12, 19 e 26

Lezioni: domenica 6, 13, 20 e 27

MARZO 2022

Esercitazioni: sabato 5, 12, 19 e 26

Lezioni: domenica 6, 13, 20 e 27

APRILE 2022

Esercitazioni: sabato 2, 9, 23 e 30

Lezioni: domenica 3, 10, 24 e 1° maggio

MAGGIO 2022

Esercitazioni: sabato 7, 14, 21 e 28

Lezioni: domenica 8, 15, 22 e 29

GIUGNO 2022

Esercitazioni: sabato 4, 11, 18, 25

Lezioni: domenica 5, 12, 19 e 26

 


QUOTA DI ISCRIZIONE (dovuta solo dai nuovi iscritti)€ 100,00 + IVA

Tutti i pagamenti devono essere effettuati attraverso bonifico bancario in favore della FGLAW s.r.l. (IT38N0200805122000102660644).

Termini perentori di versamento delle quote rateizzate:

  1. PRIMO VERSAMENTO RATEIZZATO - OTTOBRE (entro il 15 settembre)€ 150 + IVA
  2. SECONDO VERSAMENTO RATEIZZATO - NOVEMBRE-DICEMBRE (entro il 20 ottobre): € 300 + IVA
  3. TERZO VERSAMENTO RATEIZZATO - GENNAIO-FEBBRAIO (entro il 20 dicembre): € 300 + IVA
  4. QUARTO VERSAMENTO RATEIZZATO - MARZO-APRILE (entro il 20 febbraio): € 300 + IVA
  5. QUINTO VERSAMENTO RATEIZZATO - MAGGIO-GIUGNO (entro il 20 aprile): € 300 + IVA

​​​​​​SERVIZIO DIFFERITA: La lezione settimanale può essere riascoltata fino a martedì sera (h. 24:00): costo aggiuntivo € 50,00+IVA.

 


Per la procedura di iscrizione e le modalità di pagamento (coordinate del conto corrente al quale effettuare il bonifico, indicazioni da inserire nella causale, etc.) consultare la pagina costi ed iscrizioni oppure scrivere un'email a info@fglaw.it 


FORMULA FULL: BASE + AVANZATO 

Chi sia già iscritto al Corso AVANZATO può accedere, previo versamento del supplemento di quota richiesto (€ 150,00 mensili + IVA per i nuovi iscritti o 100+IVA per gli iscritti da almeno un anno), alle lezioni del Corso BASE, in diretta on line (videoconferenza), la domenica successiva alla lezione (dalle ore 15:00 alle ore 18:00/19:00).

Analogamente, gli iscritti al Corso BASE, potranno seguire, versando il supplemento di quota richiesto (€ 200,00 mensili + IVA), le attività formative del Corso AVANZATO, in diretta on line (videoconferenza), la domenica successiva alla lezione (dalle ore 9:00 alle ore 14:00).


 


 

Sezione: 
Magistratura